Un fratello mi aveva condotto in quel luogo e mi aveva stretto quella benda che ora soffocava ogni mio senso. Non sapevo esattamente perché mi trovavo lì, immerso in viscere che non erano di nuda terra ma di solitudine e paura. Ma, anche se la mia mente non riusciva più […]

Durante questo primo anno in Massoneria, mi è capitato diverse volte di meditare sul significato del termine “Fratellanza Massonica”. Visto che, come mi avete insegnato, tutti qui da noi è simbolo, e ho sempre cercato di non prendere alcun simbolo (grafico o verbale che fosse) per scontato o casuale; così […]

Dal primo momento che entrai nel gabinetto di riflessione e poi in officina mi chiesi come mai vi erano in massoneria cosi tanti simboli che rimandavano alla morte. Come i colori dominanti, le luci delle candele, i profumi dell’essenze che vengono usati per purificare il tempio o il teschio, il […]

Prima di parlare del silenzio ritengo sia necessaria una piccola premessa sulla parola. Infatti con essa si esprime pienamente un pensiero, un desiderio, un’accettazione, un comando. Con la parola si entra rapidamente in relazione con gli altri, ottenendo subito una risposta positiva o negativa, un encomio o una critica. Essa […]

Non leggere nulla. Frequenta, osserva. Così mi disse un fratello sardo, poche ore dopo la mia iniziazione. “Sardi… gente pigra” pensai tra me e me. Molti Fratelli presenti quel giorno mi diedero consigli all’apparenza più profondi, ma quello mi è rimasto impresso più di tutti.Di quel giorno, in realtà, ricordo […]